Lo psicologo anche a domicilio

psicologo

Oggi come oggi è sempre più frequente fruire di visite specialistiche a domicilio. Sono molti, infatti, i professionisti che scelgono di effettuare visite presso il domicilio del paziente che ne ha bisogno per le cause più diverse. Una delle figure professionali che opera al domicilio è lo psicologo, una figura molto importante. Le motivazioni per cu si richiede l’intervento di uno psicologo a domicilio sono tante, dalle patologie che impediscono al paziente di uscire di casa e di avere una normale vita sociale, fino alle patologie che implicano una ridotta mobilità, come per esempio in seguito a un intervento.

Psicologo a domicilio, cosa cura?

Lo psicologo a domicilio si prende carico delle medesime problematiche che vengono esposte nel suo studio. Ci sono diversi disturbi emotivi, come la depressione, ma anche fobie, disturbi ossessivo-compulsivi, manie di persecuzione, paura del giudizio altrui, che vengono tutte affrontate in una terapia con lo psicologo anche presso il proprio domicilio.

Può capitare, per esempio, un caso come quello di Simone, un paziente di 70 anni che, in seguito a un problema alla prostata è stato operato, ma purtroppo con esito infausto a causa di un errore medico. L’uomo ha quindi subito una stomia, e a oggi è costretto ad avere la sacca. Nei primi tempi questo ha provocato un grave disagio emotivo all’uomo che, fino ad allora, era sempre stato sano e attivo.

In seguito il disagio ha iniziato a essere sempre più manifesto, al punto che l’uomo non aveva più desiderio di uscire né di ricevere gente a casa. La moglie non riusciva più a gestire i suoi continui sbalzi d’umore e la sua apatia, ma l’uomo insisteva a non voler ricevere alcun aiuto e a non voler uscire di casa. Dopo mesi di buio, finalmente, uno dei figli dell’uomo ha contattato uno psicologo che effettuava visite a domicilio.

Dopo un primo incontro conoscitivo, Simone ha iniziato ad acquisire fiducia nel medico e così gli incontri sono stati cadenzati in circa un anno di lavoro. Ora Simone ha superato le sue angosce e finalmente può avere una vita del tutto normale, e non solo ha ripreso a uscire regolarmente, ma sta cercando di aiutare e supportare negli ospedali chi, come lui, è stato stomizzato.

La paura della gente e dei luoghi affollati: agorafobia

Il caso di Simone è uno dei tanti che può tranquillamente essere risolto presso il proprio domicilio. Per esempio c’è un’altra tipologia di disturbo psicologico che necessita, molto spesso, l’intervento di un professionista, come l’agorafobia, ovvero, la paura di trovarsi in luoghi affollati. Ci sono diverse altre paure, ma questa è una delle più comuni.

lo_psicologoLa fobia si palesa quando la persona che ne è affetta, magari senza saperlo, inizia a percepire un disagio frequente quando si trova in luoghi particolarmente affollati come, appunto, le piazze, ma anche in fila nelle casse dei supermercati, alle poste, e così via. Il disagio diventa sempre più importante fino a impedire al soggetto di uscire di casa.

Anche in questo caso forzare la persona che soffre di questa patologia a uscire di casa per effettuare una seduta dallo psicologo è praticamente un’impresa, occorre quindi aggirare l’ostacolo e fare sì che sia lo psicologo a incontrare la persona direttamente presso la sua abitazione.

Altri casi in cui serve lo psicologo a domicilio

Questi illustrati fino a qui sono i casi in cui necessita l’intervento di un professionista a domicilio, ma non sono gli unici. Ci sono infatti casi in cui il paziente è un soggetto anziano, magari allettato, o che ha subito un intervento importante e quindi si trova momentaneamente nella condizione di non potersi muovere. Questo è il caso di chi viene operato al femore e non riesce ad avere una ripresa rapida.

Ci sono poi casi in cui richiedere un’assistenza domiciliare è necessario perché non c’è il modo oggettivo di portare il paziente presso uno studio medico. Un esempio su tutti sono quelle persone particolarmente anziane che non possono essere spostate da casa o che non hanno nessuno che le possa accompagnare.

Vantaggi della visita a domicilio

Quando si cerca uno psicologo a domicilio a Roma, o comunque in città grandi come la Capitale, il problema dello spostamento è ancora più sentito, per cui avere un medico psicologo che viene a visitarti a casa è sicuramente un grosso vantaggio.

Eppure non è questo il vantaggio più importante. Uno che viene sovente trascurato, ma che invece è fondamentale, è che durante una visita dello psicologo a domicilio, questi ha la possibilità di osservare direttamente sul campo determinate dinamiche, per esempio la gestione di un bambino con dei disturbi comportamentali da parte dei genitori, oppure di una persona con disabilità psichiche.

Anche l’anziano che viene osservato nella sua quotidianità mostra al professionista una visione e un quadro più reale della sua condizione, e questi vantaggi sono assolutamente importanti.

Anche per chi non si trova nella propria città, richiedere una seduta presso il proprio domicilio è un grosso vantaggio dal momento che, chi ha determinate problematiche e si trova fuori dal suo raggio d’azione, dalle consuetudini, potrebbe vedere acuiti i suoi problemi.