Sei fuori città e ti serve un consulto medico? Ecco come fare

mal di schiena

In questo periodo, con l’arrivo della bella stagione, molte persone tendono a spostarsi, sia per brevi viaggi, che per un solo week end. Molti altri, invece, viaggiano per lavoro. In certe occasioni però, anche per motivi  non gravi, può capitare di avere necessità di un consulto medico, ma se ci si trova fuori casa non sempre si sa come muoversi, soprattutto quando ci si trova in grandi città come Roma o Milano. Scopri quindi cosa devi fare se, per esempio, ti trovi a Roma e hai bisogno di una visita medica, anche urgente, per una qualsiasi problematica.

Consulto medico: come fare quando si è fuori casa

Spesso si viaggia da soli, altre con bambini piccoli, ma anche con anziani e di certo, quando si prenota un viaggio o lo si programma, non si pensa al fatto che qualcuno si possa sentire male o avere bisogno di un consulto medico, eppure capita e se capita quando siamo lontani dai posti che conosciamo e ai quali siamo abituati, riuscire a organizzarsi può essere un problema. Ma quali sono le circostanze che possono indurci a cercare un medico? Tante purtroppo, dalle più banali a quelle più serie.

Piccoli disagi, grandi disagi

occhio irritatoPer esempio si può essere in viaggio per lavoro e, in seguito a un movimento brusco o errato, si può avvertire un forte dolore alla schiena, il classico colpo della strega. A questo punto cosa si può fare? Ci si trova fuori casa, il medico di fiducia è lontano e magari ci serve una prescrizione per un antidolorifico perché la riunione dell’indomani non si può proprio saltare. Un altro caso banale può essere quello di trovarsi fuori per una breve gita, magari con la famiglia e una folata di vento fa finire qualcosa nell’occhio. Si tratta di una condizione apparentemente banale, ma che in certe circostanze può diventare davvero fastidiosa. L’occhio lacrima, si irrita, ma la sensazione di corpo estraneo non va via. Ci si sciacqua, si acquista un blando collirio in farmacia, ma l’occhio continua a irritarsi, servirebbe proprio la visita di un oculista che ci prescriva il farmaco giusto.

Un altro esempio ancora può essere quello di un tappo di cerume, anche questa è una cosa banale, almeno in apparenza, ma che se si hanno impegni da affrontare può diventare un elemento di disturbo anche molto pesante. Non sentire bene è sempre fastidioso, ma qualche volta il tappo di cerume causa anche dolore, mal di testa, insomma, il risultato è uno stato di concentrazione molto basso o di cattivo umore, non di certo il massimo sia che si stia viaggiando per lavoro sia per piacere, magari in compagnia, ti serve un otorino.

Un medico a domicilio pronto a intervenire

Da diverso tempo a Roma e dintorni si può fruire del servizio di medici a domicilio, un servizio innovativo che ti consente di avere sempre a disposizione un medico, 24 ore su 24, tutti i giorni, inclusi i festivi. Si tratta di un servizio a pagamento effettuato da medici professionisti che hanno prestato servizio anche nelle strutture pubbliche, che possono risolvere rapidamente il tuo problema togliendoti dallo stato di disagio in cui ti trovi. I medici a domicilio possono raggiungerti in hotel e sul posto di lavoro, anche con della strumentazione diagnostica precisa ed efficiente come quella di un studio medico.