Guardia medica pubblica e privata: quali sono le differenze?

medico-domicilio

Se ti serve una guardia medica a Roma hai fondamentalmente due possibilità, recarti in quella del servizio Sanitario Nazionale, quindi quella pubblica, o scegliere un servizio di guardia medica privata. Ma quali sono, sostanzialmente, le differenze tra queste due guardie mediche? In realtà possiamo parlare di una differenza di servizio, non tanto a livello di professionisti a disposizione, quanto di tempistiche e di offerta per i pazienti allettati, che siano anziani o disabili, o per chi, evidentemente, non ha la possibilità di fruire del servizio di Sanità Pubblica.

Guardia medica Roma, pubblica o privata?

Se si ha necessità di effettuare una visita urgente, in genere ci si reca in un Pronto Soccorso, ma se l’urgenza non è un’emergenza, quindi in buona sostanza non si è in pericolo di vita, è sempre consigliabile recarsi dalla guardia medica. La guardia medica turistica a Roma è quella preposta alla visita di quei cittadini che non hanno la residenza in città, quindi è facile immaginare di quale mole di lavoro debba occuparsi.

Gli ambulatori, situati nel quartiere di Trastevere e in Piazza di Spagna, sono sempre affollati, le file sono praticamente interminabili, ma per gli studenti e i turisti non ci sono altre alternative che rassegnarsi ad aspettare se si vuole essere visitati, il servizio è disponibile 24 ore su 24 tutti i giorni. La guardia medica Roma, che garantisce la continuità nell’assistenza sanitaria ai cittadini quando gli ambulatori dei medici di base sono chiusi, effettua visite non urgenti e non rimandabili al giorno successivo tutti i giorni dalle 20.00 alle 08.00, nei prefestivi dalle 10.00 alle 20.00 e nei festivi dalle 08.00 alle 20.00.

L’accesso al servizio è regolato mediante un numero telefonico dedicato. Nello specifico vi sono delle Centrali di ascolto e delle Postazioni territoriali periferiche. Questi due livelli sono strettamente connessi tra loro in modo da garantire il miglior servizio possibile. La Centrale di ascolto è collegata con le Guardie Mediche e gli ospedali, in base al tipo di problematica è quindi in grado di attivare il tipo di intervento migliore per la circostanza.

Queste prestazioni vengono effettuate a titolo gratuito in quanto si tratta appunto di un servizio di continuità del servizio erogato dal medico di libera scelta. Tuttavia, nonostante questo aspetto decisamente conveniente, si deve constatare che in seguito al collasso della sanità pubblica anche questo servizio va perdendo efficienza. Si è già detto ampiamente delle lunghe file, ma si deve porre l’accento anche sul fatto che è sempre più difficile avere una visita a domicilio poiché i medici sono sempre occupati.

Inoltre, con il servizio di guardia medica pubblica, si deve prima effettuare una visita generale, solo dopo, eventualmente, la guardia medica può indicare la necessità di una visita specialistica. Si dovrà così procedere alla richiesta di una visita, per esempio una visita urologica a roma, facendo nuovamente una lunga trafila presso il cup e aspettando tempi lunghissimi per avere finalmente la visita specialistica.

Infine, sempre più spesso, gli ambulatori delle guardie mediche sono ridotti a mero luogo dove effettuare una visita con sempre meno presenza di strumenti diagnostici se non quelli basilari, dove non viene più nemmeno effettuato un banale lavaggio orecchie.

Guardia medica a domicilio, servizio privato

guardia-medica-Il servizio privato di guardia medica a Roma è un servizio innovativo che consente di avere subito la visita che si desidera. L’offerta è differente da quella della guardia medica del Servizio Sanitario Pubblico perché, essendo questa privata, si tratta di un servizio a pagamento. Medici laureati e specializzati, con diversi anni di esperienza anche nelle strutture pubbliche, effettuano accurate visite, anche specialistiche, a casa.

Questo servizio ha diversi vantaggi rispetto a quello pubblico, il primo tra tutti è che non si devono attendere tempi biblici per avere la visita che necessita. Il servizio di guardia medica a domicilio, infatti, è operativo su Roma e dintorni 24 ore su 24 tutti i giorni, inclusi i festivi. Basta chiamare il call center e spiegare all’operatore il tipo di problematica. In questo modo si può avere subito una visita a domicilio della guardia medica.

Le tempistiche sono molto brevi anche per quelle visite che non hanno un carattere d’urgenza. Infatti, mediante il servizio di guardia medica a domicilio si può richiedere una qualsiasi visita. Se per esempio si ha bisogno di uno pneumologo a roma per un paziente allettato, magari un anziano, basta chiamare la guardia medica privata e concordare un appuntamento. Allo stesso modo è possibile prenotare visite quali  monitoraggio con holter cardiaco e holter pressorio, oltre a una lunga serie di controlli. Grazie alle nove tecnologie, infatti, la strumentazione è sempre più sofisticata e portatile per cui consente di essere trasportata direttamente a casa del paziente.

Chi può fruire di una visita della guardia medica privata

Un’altra sostanziale differenza tra il servizio di guardia medica pubblica e guardia medica privata è data dall’utenza. Infatti, se dalla guardia medica pubblica ci si reca in caso di insorgenza di una problematica non ascrivibile alle emergenze, ma che richiede comunque un intervento d’urgenza perché magari il paziente soffre, basti pensare a un’otite o a un mal di schiena che non consente la deambulazione, la guardia medica privata può essere chiamata anche per la prenotazione di una visita di routine.

Diciamo quindi che questo servizio si rivolge prevalentemente a quelle persone che hanno necessità di effettuare una determinata visita o che sono impossibilitate a recarsi dal proprio medico. Un esempio tipico sono i pazienti anziani, magari allettati, che non possono essere trasportati o che non possono attendere lunghi tempi in una sala d’aspetto.

Allo stesso modo si tratta di un servizio ideale per i pazienti disabili, sia disabili motori che psichici, che proverebbero intenso disagio a trovarsi in un locale affollato e a dover attendere, magari per lungo tempo, il proprio turno.

Il servizio di guardia medica privata è stato pensato anche per tutti quei pazienti che non hanno la residenza a Roma, quindi turisti o studenti che dovrebbero aggiungere al disagio di una lunga fila anche il pagamento di un ticket. Con la guardia medica privata, invece, si può richiedere immediatamente una visita a pagamento direttamente presso la propria abitazione o il proprio hotel, senza dover attendere.

Insomma, con questo servizio i tempi si accorciano e si può essere visitati comodamente nell’intimità della propria abitazione, sia per urgenze che per visite di controllo.